Primordial

Ancora un altro passo e attraverso il portale.. sento aria fresca sulla mia pelle, odore di muschio bagnato, ma non vedo niente solo una spessa coltre di nebbia, null'altro. Nel mio immaginario sognavo foreste incantate, probabilmente mi sono illuso, tutto ciò non può esistere. Quando una raffica di vento inaspettata dirada la nebbia. Una luce teatrale irradia lo scenario mostrandomi piante ed alberi dalle forme più contorte e bizzarre, con lunghi rami intrecciati come tentacoli atti a danze rituali.

Il sogno tanto atteso diviene realtà..


© 2021 Gabriele Mannelli Photography

P.IVA 06515670484